Etichette

lunedì 1 agosto 2011

Rolex Daytona ref. 6263/6265


































ROLEX DAYTONA ref. 6263/625
Articolo tratto dal libro "ROLEX DAYTONA DALLA NASCITA AL MITO" di Pergola, Mazzariol, Dosso.




All'inizio degli anni '70, e fino al 1987 circa, Rolex presenta i due nuovi cronografi ref. 6263 e 6265.
Nella continua ricerca per il miglioramento dell'impermeabilità, Rolex introduce alcune modifiche rispetto alle precedenti ref. 6262 - 6264, ripristinando l'utilizzo dei pulsanti a vite e di una corona di dimensioni maggiori, già sperimentati sulla precedente ref. 6240.

Entrambe le referenze sono disponibili in acciaio, oro 14 kt e oro 18 kt, con quadrante standard bicolore, caratterizzato dalla presenza della scritta OYSTER a garanzia di impermeabilità. Modelli con quadrante Newman vengono prodotti soltanto nei primi anni. La scritta DAYTONA, introdotta solo sui modelli in acciaio a partire dalla metà degli anni '70 circa, viene sempre stampata in rosso e posizionata lungo la curvatura del contatore ore.

Anche le ref. 6263 - 6265 differiscono tra loro per la tipologia della ghiera: con inserto in plastica nera e scala tachimetrica stampata in bianco per la ref. 6263; in metallo con scala tachimetrica incisa per la ref. 6265.

Con l'inserimento sul quadrante della dicitura SUPERLATIVE CHROMOMETER OFFICIALLY CERTIFIED Rolex evidenzia la certificazione ufficiale di cronometro per il movimento calibro 727 destinato ai modelli in oro.

Caratteristiche principali:
cassa OYSTER
pulsanti a vite
corona OYSTER TWINLOCK 700 (prime produzioni)
corone OYSTER TRIPLOCK serie 700
ghiera graduata in metallo con inserto in plastica nera e scala tachimetrica stampata in bianco (ref. 6263)
ghiera graduata in metallo (ref. 6265)
vetro plexi bombato (fino al 1980 c.a.)
vetro plexi standard (1980 c.a. - fine produzione)
contrasto cromatico tra quadrante e contatori
scritte sul quadrante:
- ROLEX OYSTER COSMOGRAPH
- DAYTONA in rosso sopra il contatore ore (solo su modelli in acciaio dalla metà degli anni '70 c.a. )
- SUPERLATIVE CHRONOMETER OFFICIALLY CERTIFIED (solo per modelli in oro, non sempre presente)
impermeabilità dichiarata:
- 50 mt (165 piedi) fino ai primi anni '80 c.a.
- 100 mt. (330 piedi) fino a termine produzione
movimento Valjoux: calibro 727

At the beginning of the 1970s, and until approximately the end of 1987, Rolex presents the two new chronographs refs. 6263 - 6265. In the continuous search to improve the waterproofing, Rolex introduces various modifications differing from refs. 6262 - 6264, reintroducing the use of screw-down push buttons an a larger winding crown, as used on ref. 6240.

Both the references are available in stainless steel, 14 kt and 18 kt gold, with standard two-toned dial, characterized by the presence of the OYSTER signature guaranteeing waterproofing. Models with Newman dial are produced only in early years. The DAYTONA signature, introduced only on models in stainless steel from the second half of 1970s, is always printed in red and positioned along the curve of the hour totalizer.

Also the refs. 6263 - 6265 differ from each other in the type of bezel: with black plastic insert and tachymeter printed in white for ref. 6263; in metal with engraved tachymeter for ref. 6265.

Adding on dial the SUPERLATIVE CHRONOMETER OFFICIALLY CERTIFIED designation, Rolex underlines the official certification of chronometer for the caliber 727 meant for gold models.



Main characteristics:
OYSTER case
screw-down push buttons
OYSTER TWINLOCK 700 winding crown (earlier production)
OYSTER TRIPLOCK 700 series winding crowns
calibrated metal bezel with black insert and tachymeter printed in white (ref. 6263)
calibrated metal bezel (ref. 6265)
domed plexglas crystal (until approx. 1980)
standard plexiglas crystal (from approx. 1980 to the end of production)
color contrast between dial and registers
printing on dial:
- ROLEX OYSTER COSMOGRAPH
- DAYTONA in red above hour totalizer (only on stainless steel models from the half of 1970s on)
- SUPERLATIVE CHRONOMETER OFFICIALLY CERTIFIED
(only on gold models, not always present) declared waterproofing:
- 50 mt (165 ft) approx. until the beginning of 1980s
- 100 mt (330 ft) until end of production
VALJOUX movement: caliber 727




Per le ref. 6263 - 6265 in acciaio esistono diverse tipologie di quadrante bicolore con scritte a contrasto: bianche o argento su fondo nero; nere su fondo argento. La scritta DAYTONA, quando presente, è sempre stampata in rosso sul contatore a ore 6. La posizione del testo può variare da modello a modello: le scritte ROLEX OYSTER COSMOGRAPH possono essere allineate più in alto o più in basso rispetto alla corona; la scritta DAYTONA può essere più o meno staccata dal contatore ore.

For refs. 6263 – 6265 in stainless steel different versions of two-toned dial exist with graphics in contrasting color: white or silver text on black background; black text on silver background. The DAYTONA signature, when present, is always printed in red along the hour totalizer at 6 o’clock. The position of the text can vary between models: ROLEX OYSTER COSMOGRAPH signatures can be situated higher or lower in respect to the crown; the DAYTONA signature can be closer to or further from the hour totalizer.




La versione definitiva del quadrante, generalmente montata dalla fine degli anni '70 al 1987 circa, propone l'allineamento delle scritte ROLEX OYSTER COSMOGRAPH più in alto verso la corona e la scritta DAYTONA più staccata dal contatore ore.

The last version of the dial generally used from the end of the 1970s to approximately 1987 had to print ROLEX OYSTER COSMOGRAPH signatures higher towards the crown and the DAYTONA signature further removed from the hour totalizer.
























SCRITTE ROLEX OYSTER COSMOGRAPH
Allineate centralmente sotto il logo Rolex, stampate con carattere graziato sempre in tinta a contrasto con lo sfondo. La disposizione delle scritte può variare: nelle prime produzioni la distanza dalla corona è maggiore; nella versione definitiva vengono spostate più in alto, verso la corona.

ROLEX OYSTER COSMOGRAPH SIGNATURES
Centered under the Rolex logo, printed with serif font and always in contrasting color to background. Position of the text may vary: in earlier production it is located further from the crown; in latest model it is located higher, towards the crown.




SCRITTA DAYTONA
Sempre stampata in rosso lungo la curvatura del contatore ore, direttamente sul quadrante o su base bianca con effetto "rilievo". Nelle prime produzioni
posizionata più vicino al contatore (1); maggiormente distanziata, nella versione definitiva (2).

DAYTONA SIGNATURE
Always printed in red along the curve of the hour totalizer, directly on dial or on white base with raised effect. In earlier production it is positioned closer to register (1); in latest versions it is further away (2).



SCRITTA T SWISS T
Stampata sotto il contatore ore, sempre in tinta a contrasto con il quadrante: nero su fondo argento, bianco o argento su fondo nero. Solo sui primi modelli agli estremi sono presenti le lettere greche "sigma". Soprannominate "Goute A Prior", rappresentano l'unione delle tre case produttrici di quadranti per Rolex: Singer, Stern e Beyeler. Successivamente utilizzate anche per indicare indici e lancette in oro bianco.

T SWISS T SIGNATURE
Printed under hour totalizer always in contrasting color to dial: black on silver background, white or silver on black background. Only on early models the the greek "sigma" letters elements are located at the ends. Nicknamed “Goute A Prior”, they represent the union of the three producers of Rolex dials: Singer, Stern e Beyeler. In a second time they will be also used to indicate indexes and hands in white gold.

CONTATORI
A cerchi concentrici in rilievo, leggermente incassati rispetto al piano del quadrante. Lancette in metallo brunito per il modello con contatori chiari; verniciate in bianco per il modello con contatori neri. Gli indici, stampati sulla pendenza generata dal dislivello tra quadrante e contatore, si interrompono in corrispondenza del bordo. Indici e numeri sempre stampati con il classico carattere graziato nero su fondo bianco, bianco o argento su fondo nero.

REGISTERS
Raised concentric circular ridges slightly sunken in respect to level of dial. Hands in burnished metal for models with light registers; painted in white for models with black registers. The indexes are printed on the level between dial and register, ending at the border. Indexes and numbers are always printed with classic serif font in black on white background, in white or silver on black background.








QUADRANTI POST-PRODUZIONE
In questa immagine due quadranti di fornitura post-produzione a confronto: produzione Singer, a destra un quadrante Rolex nero con scritte bianche. La grafica dei contatori e della scritta DAYTONA cambia rispetto ai quadranti di produzione, caratterizzata da una linea più squadrata e dall'assenza di elementi graziati. La scritta DAYTONA sempre stampata in rosso sopra il contatore ore, è più piccola e stretta rispetto ai quadranti precedenti.


POST-PRODUCTION DIALS
On this picture two post-production dials are compared: on the right, a silver dial made in Singer, on the left, a black dial with white graphics made in Rolex. In comparison to the production dials the graphics of registers and the DAYTONA signature change, appearing more squared and without "serifs". The DAYTONA signature is always printed in red above the hour register, but it's smailer and narrower in comparision to the previous dials.





GHIERA (O LUNETTA)
In metallo, con inserto in plastica nero e scala tachimetrica stampata in bianco (ref.6263). In metallo con scala tachimetrica incisa (ref.6265). Velocità fino a 200 unità per ora (UPH) e misurazione a intervalli di 1 unità fino a 100. La grafica dei numeri cambia leggermente a seconda del periodo di produzione, come evidenziato nelle immagini, disposte in ordine cronologico dalla ghiera della prima serie (1) alla ghiera di fornitura post-produzione (4).

BEZEL
In metal with black plastic insert and tachymeter printed in white. In metal with engraved tachymeter (ref.6265). Scale up to 200 units per hour (UPH) measured at intervals of 1 unit to 100 (ref. 6263). Graphics of numbers change slightly according to the period of production, as shown in the images, viewed in chronological order from the first series bezel (1) to the post-production bezel (4).

















CASSA: PROFILI DESTRO E SINISTRO
Pulsanti a vite, corona di carica e regolazione tipo OYSTER TWINLOCK serie 700 (solo sui primissimi modelli); tipo OYSTER TRIPLOCK serie 700, caratterizzata dai tre puntini in rilievo sotto la corona Rolex, sulla restante produzione. Vetro plexi modello TROPIC 21: prima serie bombato, fino al 1980 circa; standard, dai primi anni '80 a fine produzione.

CASE: RIGHT AND LEFT PROFILES
Screw-down push buttons, OYSTER TWINLOCK 700 series winding and setting crown (fitted only on earliest models). OYSTER TRIPLOCK 700 series crown, characterized by three raised dots under Rolex crown, fitted on last production. Plexiglas crystal, model TROPIC 21: first series domed crystal fitted until approximately 1980; standard crystal fitted from early 1980s to end of production.

CASSA: PROFILI SUPERIORE E INFERIORE
Nei primi anni '80, Rolex sostituisce l'incisione REGISTERED DESIGN con la dicitura ORIGINAL ROLEX DESIGN, posizionata sopra la referenza tra le anse superiori. Scritta STAINLESS STEEL (quando presente) e matricola, incise tra le anse inferiori.

CASE: UPPER AND LOWER PROFILES
At the beginning of the 1980s Rolex substitutes the REGISTER DESIGN incision with ORIGINAL ROLEX DESIGN designation, positioned above the reference number between upper lugs. The STAINLESS STEEL incision (when included) and the serial number are engraved between lower lugs.

CASSA
In metallo con fondello esterno lucido. Profilo ovalizzato in corrispondenza della corona di carica, con alloggio pulsanti scavato. La profondità dell'alloggio pulsanti può essere più o meno accentuata a seconda del periodo di produzione.

CASE
In metal with polished case back. Oval-shaped profile in relation to the winding crown with sunken pushers holders. Depth of pushers holder may vary according to the period of production.





FONDELLO
Satinatura circolare interna con punzonatura di marchio, brevetto Rolex, materiale e referenza (1). Verso la fine degli anni '70, la punzonatura del brevetto viene cancellata da Rolex (2) ed eliminata completamente a partire dai primi anni '80 (3). Talvolta la referenza nel fondello non corrisponde all'effettiva referenza, incisa tra le anse superiori della cassa. Nelle produzioni con scritta PATENTED può mancare la punzonatura della referenza. I fondelli senza punzonature PATENTED e referenza sono di fornitura post-produzione.

CASE BACK
Internal circular satin with Rolex name stamp, Rolex patent, material, and reference number (1). Towards the end of the 1970s the official Rolex patent stamp is cancelled by Rolex (2) and completely eliminated from the start of the 1980s (3). Occasionally, the reference number may vary from the actual reference number engraved between upper lugs of the case. Production with PATENTED signature can be found without the reference stamp. Case backs without PATENTED and reference stamp are post-production.















CORONA E PULSANTI
I primi modelli ref. 6263 - 6265 montano corona OYSTER TWINLOCK 700 e pulsanti a vite "prototipo" (1) della ref. 6240 (pag. 88). Nei primi anni '70, Rolex dichiara l'impermeabilità della cassa fino a 50 mt (165 ft), utilizzando pulsanti a vite cod. 24-P301 e corona OYSTER TRIPLOCK 701 (2). Nella seconda metà degli anni '70, Rolex sostituisce i pulsanti con il modello scanalato cod. 24-P302 (3) e la corona con la TRIPLOCK 702. Dal 1982 circa la corona viene nuovamente sostituita con la TRIPLOCK 703. Dal 1984 Rolex dichiara impermeabilità fino a 100 mt (330 ft).

CROWN AND PUSHERS
Early models refs. 6263 – 6265 have OYSTER TWINLOCK 700 winding crown and “prototype” screw-down push buttons (1) from ref. 6240 (page 88). In the early 1970s Rolex declares waterproofing of case to 50 meters (165 feet), using screw-down push buttons 24-P301 and OYSTER TRIPLOCK 701 (2). In the second half of the 1970s, Rolex substitutes the pushers with the wider ridge model 24-P302 (3) and the crown with the TRIPLOCK 702. From about 1982 the crown is substituted with the TRIPLOCK 703. From 1984 Rolex declares waterproofing to 100 meters (330 feet).















BRACCIALI
Dettagli del bracciale ref. 7835, a maglie ripiegate, con terminali N° 271 - 371 da 19 mm (montato fino al 1974 circa) e ref. 78350, a maglie piene, con terminali N° 571 da 19 mm.

BRACELETS
Details of bended links bracelet ref. 7835 with 19 mm curved fitting N° 371 (used until approx. 1974) and the solid links bracelet ref. 78350 with 19 mm curved fitting N° 571.














CALIBRO 727
Montato su entrambe le ref. 6263 - 6265. A partire dai primi anni '80 sul ponte del ruotismo non viene più incisa alcuna scritta. Sui modelli in oro viene incisa la numerazione del movimento nel nocciolo del bilanciere, in relazione alla certificazione ufficiale di cronometro dell'Ufficio Svizzero di Controllo dei Cronometri (C.O.S.C.), Dal 1983 in poi è possibile trovare la numerazione incisa anche sul movimento di alcuni modelli in acciaio, anche se non certificati ufficialmente.

CALIBER 727
Used on both refs. 6263 - 6265. From early 1980s the train wheel bridge is not engraved with any text. On gold models the movement number is engraved on the hub sinking of the balance wheel, in relation to the official certification of chronometer of the Swiss Office of Chronometers Control (C.O.S.C.). From 1983 on it’s possible to find movement number engraved also on some stainless steel models, even if not officially certified.










MANUALI DI ISTRUZIONE
Fino alla metà degli anni '70, sui manuali si parla solo di ROLEX COSMOGRAPH. In seguito viene aggiunta la scritta DAYTONA solo in copertina. Contenuti e immagini sono gli stessi, e viene dichiarata l'impermeabilità fino a 50 mt (165 ft). I modelli in oro riprodotti non riportano la certificazione ufficiale del C.O.S.C.

INSTRUCTION MANUALS
Until the half of the 1970s, manuals refer only to ROLEX COSMOGRAPH. The DAYTONA signature is added later only on the cover. Contents and images are the same, and waterproofing is declared to 50 mt (165 ft). Gold models are reproduced without the official C.O.S.C. certification.

MANUALI DI ISTRUZIONE
Intorno al 1980, Rolex cambia grafica e contenuti dei libretti di istruzione del ROLEX COSMOGRAPH DAYTONA. I modelli in acciaio riportano la scritta DAYTONA in rosso, i modelli in oro hanno la certificazione del C.O.S.C. L'impermeabilità dichiarata è fino a 50 mt (165 ft).

INSTRUCTION MANUALS
Around the 1980s, Rolex changes graphics and contents of ROLEX COSMOGRAPH DAYTONA instruction booklets. Stainless steel models display DAYTONA in red. Gold models have the C.O.S.C. certification. Waterproofing is declared to 50 mt (165 ft).

MANUALI DI ISTRUZIONE
Nel 1984 Rolex aggiorna nuovamente i libretti di istruzione del ROLEX COSMOGRAPH DAYTONA. L'impermeabilità dichiarata è fino a 100 mt (330 ft) anche se le immagini ritraggono ancora modelli presentati nel precedente libretto.

INSTRUCTION MANUALS
In 1984 Rolex updates the instruction booklets of the ROLEX COSMOGRAPH DAYTONA. Waterproofing is declared to 100 mt (330 ft) even if images include models which were present in previous booklet.








Grazie a tutti per l'attenzione, da Carlo Stefano e Gianni

2 commenti:

  1. grande come al solito Stefano grazie
    Marco Baessato

    RispondiElimina
  2. ottimo lavoro.
    le faccio i miei più sinceri comolimenti, ci sono particolari che non avrei mai notato personalmente.

    RispondiElimina

Stefano Mazzariol

Cerca nel blog

Informazioni personali

La mia foto
Livorno, Tel. +393356681944, Italy
www.vintagewatches.it email : info@stefanomazzariol.it By appointment only: Largo Emanuele Filiberto di Savoia n.°7 Livorno tel.+39 0586 211453

Lettori fissi

Post più popolari

ShinyStat