Etichette

martedì 29 dicembre 2009

Rolex dials Arabic logo





Anche se ad una prima analisi superficiale possano sembrare simili, vi e' un’ altra fascinazione che può inesorabilmente catturare gli appassionati Vintage della Maison Rolex .
La causa, proprio, nella disponibilità che sempre ha mostrato non soltanto circa le innovazioni tecniche di cui, a suo tempo, abbiamo largamente parlato e discusso ma anche l’altrettanto sua , ma non per tutti, disponibilità nel personalizzare i propri quadranti con vari tipi di logo che spaziano da quelli puramente mercimoniali, leggi il celeberrimo Domino’s Pizza, a quelli più complessi ed affascinanti che riguardano vari settori, sia civili che militari, soprattutto del mondo Arabo da sempre predilettore di questo prestigioso brand coronato.

Sebbene in modo succinto nonché assai sommario in quanto l’argomento richiederebbe ben diversi spazi e tempi abbiamo,purtuttavia, voluto riunire in questo articolo alcune fotografie di quadranti
personalizzati con stemmi Arabi per evidenziarne alcuni particolari probabilmente utili a riflessioni ma, e soprattutto, con una funzione prettamente didattica che ne permetta il preciso riconoscimento una volta che ci possa capitare la ventura dell’acquisto di uno di questi saporitissimi quanto rari pezzi .
La precisazione ultima è d’obbligo in quanto, e con sempre maggior frequenza, ci possiamo trovare di fronte a quadranti contraffatti più o meno sapientemente per i quali son probabili e plausibili richieste anche doppie del valore comune di un determinato pezzo.
La realizzazione grafica di questi “Stemmi” quanto quella del resto delle scritte sono eseguite tramite la tecnica della tampografia.
Questo particolare procedimento consiste in un clichè che riporta incisa la grafia di stampa la quale, ed a sua volta, per mezzo di un tampone in silicone viene riportata a mo di stampa direttamente sul quadrante.
La cosa di maggior interesse è che questa stampa non avviene contemporaneamente ma per “livelli” ovvero dapprincipio vengono fissati determinati colori o perimetri tra loro similari e con elevate caratteristiche di complementarietà, poi via via tutti gli altri in fasi successive fino ad ottenere la completa varietà di tutte le nouances cromatiche che andranno a comporre quel particolare Stemma.
Ora , tra un’operazione di “livello” e l'altra il quadrante viene messo ad asciugare su una piastra elettrica, riscaldata a circa 40° per l’essiccamento dei vari “livelli” di vernice evitando, in tal modo, di mischiare e far espandere i diversi colori e garantendo, in tal modo, una perfetta e precisa grafica sul disegno riportato.
Naturalmente ognuna di queste operazioni tampografiche viene eseguita rigorosamente a mano si pensi, pertanto, al tempo ed alla cura da dedicare ad ogni singolo pezzo che, come appare ovvio, piu' colori o scritte porterà maggior passaggi di colore richiederà.
Questa breve spiegazione e' necessaria soprattutto nei confronti di tutti coloro che, in modo alquanto sommario, ritenevano fin’ora che uno stemma o qualsiasi altra scritta diremmo non “canonica” riportata su di un quadrante Rolex fosse una sorta di adesivo applicato in serie e, magari, tramite una macchina specifica utile alla bisogna.
Insistiamo nello specificare come, l’esecuzione di questi quadranti, richieda almeno 5 passaggi eseguiti da personale altamente qualificato e come, in certi casi di maggior complessità, i passaggi possano aumentare in maniera anche esponenziale.
Ed ora qualche esempio pratico di quanto fin’ora detto iniziando
con il quadrante con stemma UAE .
Questo logo e' stato realizato generalmente per orologi della linea classica: date, datejust, precision…




Sono evidenti differenze grafiche : le stelle, il colore delle ali e del corpo dell’aquila e la firma.
Lo stemma con il corpo dell’aquila in argento e' per la Polizia, l'altro per Esercito.

























Quadrante UAE Ministero della Difesa.
Realizzato sia per modelli Oyster classici , sia per sportivi, Daytona 6263/65, GMT, sea dweller ...













Sultanato dell'Oman
Stemma realizato per i modelli Oyster classici( sopratutto con l' alto di gamma day date) che per tutta la produzione sportiva ( 6263/5,sub 1680. sdw 1665, gmt 1675)Voluto anche per modelli esclusivi come Daytona 6269/70, dove a causa del quadrante con pave' di diamanti lo stemma veniva inciso sul fondello.





































Sempre Oman, differenze grafiche :










Firma del Sultano Qaboos.
Stemma realizato per sportivi e per Day date.







Abu Dhabi defence force






Ministero della difesa Kuwait




Siria:






Altri quadranti con logo Emirati Arabi:























Due parole, infine, circa questo particolare quadrante per D.Just ove appaiono contemporaneamente due tipi di caratteri alfabetici infatti, superiormente, troviamo lettere dell’alfabeto latino mentre al di sotto quelle dell’alfabeto arabo.
Ambedue scritti in verde, colore sacro dell’Islam, e con identico significato.
Questa particolarità, come dicevamo, risulta assai rara in quanto nella quasi totalità dei casi sul quadrante appaiono solo i caratteri di specificità in Arabo per un motivo, crediamo, squisitamente di casta e di netta differenziazione nei confronti di chi non appartenga alla cultura Araba.
Questi quadranti dividono gli appassionati Rolex , c'e' chi li ama e chi ne resta indifferente, resta comunque un pezzo di storia della casa coronata.


Stefano Mazzariol

1 commento:

  1. amaizing collection,

    I am interested in the last rolex.

    would you consider selling it ?

    Regards,
    Abdulla

    RispondiElimina

Stefano Mazzariol

Cerca nel blog

Informazioni personali

La mia foto
Livorno, Tel. +393356681944, Italy
www.vintagewatches.it email : info@stefanomazzariol.it By appointment only: Largo Emanuele Filiberto di Savoia n.°7 Livorno tel.+39 0586 211453

Lettori fissi

Post più popolari

ShinyStat